Isole Ecologiche Interrate: cosa sono e a cosa servono

Isole Ecologiche Interrate: cosa sono e a cosa servono
18 Lug

Isole Ecologiche Interrate: cosa sono e a cosa servono

Sono ben 18 le isole ecologiche interrate e video-sorvegliate a Lecce. Possono richiedere il badge, le famiglie con bambini da 0 a 3 anni che usano i pannolini o con a carico anziani/disabili/ammalati che utilizzano pannoloni

Lecce. Sono diciotto le isole ecologiche interrate informatizzate e video-sorvegliete nel capoluogo barocco. A Lecce, i “contenitori a scomparsa” possono essere utilizzati solo e soltanto per la raccolta differenziata di pannolini o pannoloni. Ma come? Chi ha diritto ad usufruire del servizio, ovvero famiglie con bambini da 0 a 3 anni che usano i pannolini o con anziani/disabili/ammalati che utilizzano pannoloni, può fare richiesta del badge che apre la torretta scrivendo una mail a comunicazione@montecosrl.it, tramite sito, app, chiamando il Numero Verde 800 80.10.20 o recandosi al FRont Office ubicato alla via Diaz, 34.

Il funzionamento è molto semplice. Ogni stazione ecologica interrata è dotata di un dispositivo hardware e software per il controllo e la gestione degli accessi. Basta avvicinare il “cartellino” al lettore di prossimità, senza dover effettuare fastidiosi “strisciamenti”. Se autorizzato, si sbloccherà la cosiddetta elettroserratura e il gioco è fatto. Una volta effettuato il conferimento, il sistema hw-sw memorizzerà automaticamente data, ora e numero univoco del badge. Il tutto sarà poi trasmesso alla “work station” in ufficio, dotata, dell’applicativo software di gestione. Una volta chiuso il tamburo, l’elettroserratura tornerà a bloccare il portello.

Ogni stazione ecologica interrata, è, inoltre, dotata di un dispositivo a sensori per il rilevamento dello stato di riempimento. Una volta raggiunto il limite, i contenitori saranno svuotati.

L’unico impegno richiesto è quello dell’educazione: all’interno delle isole ecologiche interrate non possono essere gettati rifiuti diversi da pannolini e pannoloni. Come è assolutamente vietato abbandonare la spazzatura fuori delle isole. Gli occhi elettronici delle telecamere istallate nell’area potrebbero immortalare gli ‘incivili’. Senza contare che i trasgressori saranno puniti a norma di Legge.

Le isole sono ubicate in:
⦁ Piazza Modena
⦁ via della Lira Italiana presso Piazza Carmelo Bene
⦁ via Michele Viterbo presso Piazzetta Vincenzo Cardarelli
⦁ via Tevere presso Piazzetta Indipendenza
⦁ via Martino Marinosci (Piazza Palio)
⦁ viale Aldo Moro (nei pressi del mercatino delle arti)
⦁ via Antonietta De Pace (angolo via Monsignor delle Nocche)
⦁ in via Paolo VI
⦁ via Ruggero Leoncavallo (Villa Convento)
⦁ via Medaglie d'Oro (nei pressi del Parco dei Colori)
⦁ via Versano angolo via G. Maggio
⦁ via Ada Cudazzo angolo via Paladini
⦁ via Vito Mario Stampacchia
⦁ via Salvatore Trinchese (di fronte Footlocker)
⦁ via Gaetano Salvemini
⦁ viale dell'Università
⦁ via dei Salesiani angolo via San Domenico Savio
⦁ via Enrico Fermi (in prossimità intersezione via Monteroni).

Comunicato stampa a cura dell'Ufficio Comunicazione di Monteco Srl